Al momento stai visualizzando Escursione alla Cascata di Cusano in Abruzzo

Escursione alla Cascata di Cusano in Abruzzo

Come arrivare alla cascata di Cusano in località Abbateggio

Visitare la cascata di Cusano in Abruzzo è una valida alternativa per cercare un pò di refrigerio nelle calde estati italiane, attraversando una fitta boscaglia ed immergendosi all’interno di una gola con vegetazione pluviale ed acqua cristallina. La cascata di Cusano è un piccolo angolo paradisiaco in Abruzzo, un luogo di relax a circa 40 minuti in auto da Pescara e 1.40 minuti dall’Aquila, uno dei posti più belli da visitare in Abruzzo in totale autonomia.

Escursione alla Cascata di Cusano in Abruzzo - blog di viaggi

Sia che arriviate da Pescara, sia dalla Roma-L’Aquila l’uscita autostradale da prendere è Scafa-Alanno per poi seguire le indicazioni di Roccamorice e località Abbateggio, ma semplicemente attivando il navigatore di Google maps in questo punto di partenza per raggiungere la Cascata di Cusano. Una volta arrivati all’imbocco, una raccomandazione è doverosa farla nel rispetto di chi in questi luoghi è cresciuto e continua a lavorare senza sosta nei terreni di proprietà: parcheggiate in maniera che chiunque possa accedere ai propri fondi senza invadere le proprietà ma soprattutto senza distruggere piantumazioni: il rispetto per la natura è il primo obiettivo per viaggiare sostenibile.

N.B: attualmente sull’area vige un’ordinanza che vieta l’accesso alle Cascate causa pericolo di distacco massi: prima di mettersi in viaggio informarsi dagli enti locali circa aperture e divieti.

Nelle mappe sottostanti sono indicati i punti di partenza, di arrivo ed il sentiero iniziale da seguire: una volta parcheggiata la macchina si prosegue in discesa tra i filari di uliveto seguendo la stradina bianca senza mai abbandonarla. A fine discesa svoltate verso destra seguendo un piccolo sentiero (non segnalato) fino al letto del torrente Capo la Vena. Memorizzate questo punto perché al ritorno è qui che inizierà la salita verso i campi di ulivo. Proseguite la passeggiata tra una roccia e l’altra facendo attenzione a non scivolare. Prima di arrivare alla Cascata di Cusano bisognerà immergersi nella gelida acqua per qualche metro dove il punto più alto è circa 1.40 m. Lo sforzo e la fatica di questa breve escursione verrà ripagata in pieno alla vista di questo luogo stupendo, una piccola spiaggia tropicale nel cuore d’Abruzzo con piscina naturale ed acqua cristallina.

Mappa per raggiungere la Cascata di Cusano in Abruzzo - blog di viaggi
Il sentiero da seguire per arrivare alla Cascata di Cusano in Abruzzo - blog di viaggi

Attrezzatura da trekking: cosa portare nello zaino

Abituarsi a viaggiare leggeri è il primo passo per sentieri liberi da tutte quelle comodità che il mondo di oggi ci rende prigionieri, soprattutto in montagna, dove gli sforzi sono maggiori e la fatica aumenta chilometro dopo chilometro. Questa escursione non richiede grossi carichi nello zaino; ecco una lista di cosa fondamentali da portare con se:

  • scarponcini da trekking meglio se in goretex: alcuni passaggi sono da effettuarsi in zone fangose e con acqua.
  • bastoncini telescopici o in alternativa un bastone resistente recuperato durante il sentiero senza però intaccare nuovi arbusti;
  • Borraccia in alluminio da 1.5 l; in prossimità della cascata non è presente una fonte di acqua potabile;
  • pranzo a sacco preferibilmente senza insaccati;
  • macchina fotografica;
  • binocolo: a volte la natura regala il passaggio di esemplari non visibili in luoghi urbani;
  • Costume da bagno; per raggiungere la cascata è necessario immergersi per qualche metro e nuotare fino alla piccola spiaggetta;
  • Asciugamano e calze di ricambio;
  • tutto quello che è superfluo lasciarlo a casa!
L'acqua cristallina alle cascata di Cusano in Abruzzo - blog di viaggi

Scheda tecnica Cascata di Cusano

  • Punto di partenza percorso: questo è il punto preciso per raggiungere la Cascata di Cusano;
  • Dislivello percorso : 200 m;
  • Difficoltà percorso: T;
  • Lunghezza percorso: circa 3 km a/r (Turistico, adatto a tutti, anche ai bambini);
  • Tempo percorso: 50 minuti solo andata;
  • Tipo di percorso: Sentiero non segnalato.
All'interno del percorso per raggiungere la cascata di Cusano in Abruzzo - blog di viaggi

Escursioni nei dintorni della Cascata di Cusano

La Cascata di Cusano si trova in un punto strategico per visitare altri luoghi imperdibili in Abruzzo; a soli 20 minuti di macchina trovate il Sentiero per l’Eremo di San Bartolomeo in Legio: potete comodamente parcheggiare la vostra auto nel parcheggio antistante al Santo Spirito B&B Roccamorice e proseguire a piedi seguendo le indicazioni, oppure scoprire l‘Eremo di Santo Spirito a Majella. Insomma una vasta scelta per abbinare natura e storia in una sola escursione in Abruzzo. Poco distante, ma impossibile da vedere in un solo giorno troviamo la Valle dell’Orfento che comprende una serie di luoghi da vedere autonomamente, tra cui:

  • Escursione alla Cisterna di Bolognano sul fiume Orta con partenza dal centro abitato
  • Le rapide di Santa Lucia.
Il percorso per raggiungere l'Eremo di San Bartolomeo in Legio in Abruzzo - blog di viaggi
Come raggiungere l'Eremo di San Bartolomeo in Legio in Abruzzo - blog di viaggi

Altre cascate da visitare in Abruzzo

Rimanendo in tema, ecco quali sono le Cascate da visitare in Abruzzo e per le quali posso dare alcune informazioni dettagliate su come raggiungerle:

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 3.4 / 5. Voti totali: 8

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Questo articolo ha 4 commenti

  1. Antonio

    Grazie per l’itinerario proposto.. imperdibile nella prox estate

    1. Fabio Sansone

      Grazie a te per l’interessamento! mi raccomando informarsi sulla percorribilità del sentiero a causa di una recente frana.
      Un saluto, Fabio

  2. Daniela

    Dal 2018 c’è un’ordinanza che vieta l’accesso alle Cascate causa pericolo di distacco massi, quindi la visita è vietata!

    1. Fabio Sansone

      Grazie dell’informazione. Ho provveduto subito all’inserimento di questa nota all’interno dell’articolo.

Lascia un commento