Al momento stai visualizzando Cosa vedere a Tiraspol in un giorno

Cosa vedere a Tiraspol in un giorno

Viaggio in Transistria, nel Paese che non c’è

Poche notizie sulla Transistria su di un territorio indipendente incastonato tra Ucraina e Moldavia; una striscia di terra che non compare neanche tra le cartine geografiche. Eppure c’è ed esiste, ma non per tutti. Scopriamo meglio come organizzare un viaggio in Transistria viaggiando da Chisinau a Tiraspol e tutte le informazioni utili, dalle formalità doganali a cosa vedere.

volti della popolazione locale transistriana - blog di viaggi

Non è una cosa da tutti i giorni decidere di pensare un ingresso nel territorio transistriano ma se viaggiate in Moldavia non potete non provare l’esperienza, almeno di un giorno, di entrare in Transistria dal confine terrestre. La capitale è Tiraspol, il centro economico e finanziario più importante, nonché la vera parte turistica. Nel prossimo paragrafo vi mostrerò le 15 attrazioni da vedere a Tiraspol, una mini guida per andare alla scoperta dell’incredibile città degli sceriffi.

10 cose da vedere a Tiraspol in un giorno

Dal punto di vista architettonico la città non cambia una virgola rispetto a molti altri centri dell’est europeo: grandi viali costeggiati da palazzoni enormi realizzati in stile sovietico; è questo il comune denominatore che unisce questi territori. Le maggiori attrazioni da visitare a Tiraspol si concentrano lungo la strada 25 octombrie quasi a toccare il fiume Dnestr da cui deriva il nome comunemente usato Transistria. Con un giorno a disposizione a Tiraspol la soluzione migliore è l’utilizzo di un driver privato che possa accompagnarvi nei luoghi di interesse che mi elencherò in questa guida di Tiraspol:

  • Tiraspol city gates è l’ingresso alla città contrassegnato da una struttura a forma di tempio con sotto la scritta in cirillico racchiusa tra i colori rosso e verde;
L'ingresso nello stato Indipendente della Transistria - blog di viaggi
  • Il Monumento di Lenin di Tiraspol è uno dei pochi rimasti in piedi nel Mondo installato antistante il palazzo presidenziale; l’altra statua invece, trattasi di un mezzo busto davanti la Casa dei Soviet; simboli sovietici che nella città di Tiraspol sono visibili un po ovunque, sparsi in ogni angolo;
cosa vedere in Transistria: la statua di Lenin - blog di viaggi
  • Complesso memoriale alla Gloria; non è l’unico memoriale presente a Tiraspol: all’interno di questa piazza sono presenti altri simboli del periodo sovietico tra cui l’imponente carro armato, la cappella di St.George the Victorious e la fiamma eterna ai caduti;
fiamma eterna nel memoriale ai caduti a Tiraspol in Transistria - blog di viaggi
  • giro in battello sul fiume Dnestr; al di sotto del memoriale provate a navigare il fiume Nistro (in italiano) al costo di 25 rubli con partenza ogni 20 persone oppure raggiungete la spiaggia orașului nelle giornate estive oltrepassando il ponte a piedi;
giro in battello sul fiume Dnestr a Tiraspol - blog di viaggi
  • De Wollant Park; Tiraspol è disseminata di parchi urbani ma questo ha davvero un fascino particolare Il suo ingresso è realizzato in ferro battuto in stile sovietico come del resto molti arredi urbani che sono installati lungo le vie della città (vedere la fermata di sosta dell’autobus). Il parco costeggia dall’alto parte del fiume Dnestr ed è possibile connettersi con il wifi gratuito;
il Parco De wallant a Tiraspol in Transistria - blog di viaggi
  • Piazza e Monumento Suvorov: difronte al parco De Wollant si estende la piazza più grande della città. E’ qui che sono installati altri simboli del regime ex sovietico. La statua commemorativa del più grande generale russo Suvorov domina la scena in una splendida cornice di piante e fiori. Poco più avanti chioschi rigorosamente colorati di rosso creano un’atmosfera da film, mai vista fino a quel momento.
visitare la piazza intitolata al grande generale russo Suvorov  a Tiraspol - blog di viaggi
  • Tiraspol in miniatura: sempre nella piazza Suvorov, alle spalle del laghetto artificiale, è raffigurata una miniatura della città;
  • Cattedrale della Natività: alle spalle del lago avrete un’ottima visuale verso questa splendida cattedrale dalle cupole d’oro e coperture verdi, che nel periodo autunnale sembrerà quasi mimetizzarsi con l’ambiente circostante, oltre che uno splendido riflesso sullo specchio d’acqua;
la cattedrale della Natività nel centro di Tiraspol in Transistria - blog di viaggi
  • la Casa dei Soviet a Tiraposl
  • Parcul Kirov
  • distilleria Kvint, chiusa di domenica, è una tappa
  • lo Stadio dello Sheriff ed i supermercati omonimi: la squadra di calcio degli sceriffi diventati famosi nei turni di qualificazione della Champions Leaugue ha fatto impazzire tutti gli appassionati di questo sport: subito dopo il Tiraspol Gates, sulla sinistra si estende il complesso sportivo con ingresso gratuito: lo stadio è li a pochi passi visitabile senza barriere. Di fianco ad esso …………….
  • Bendery Fortress:
  • Monastero Noul Neamt: questo complesso di edifici religiosi non si trova all’interno dei confini transistriani ma bensì al di là del fiume Nistro, ma a pochissima distanza da Tiraspol. E’ raggiungibile solo con mezzi privati, ed in questo caso la scelta del driver da Chişinău è la migliore scelta per visitare la Transistria. Ingresso e guida gratuita.

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 3 / 5. Voti totali: 2

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento