Al momento stai visualizzando Come organizzare un viaggio in Transistria

Come organizzare un viaggio in Transistria

Viaggiare da Chişinău a Tiraspol

Qualche cenno storico sulla Transistria è doveroso farlo in quanto molte persone non conosceranno l’esistenza e soprattutto la sua posizione geografica. Ufficialmente chiamata Repubblica Moldava di Pridniestrov è uno Stato Indipendente dichiarato unilateralmente nel 1990 senza alcun riscontro positivo dagli altri Stati Membri. Soltanto successivamente fu appoggiata dall’Abkhazia, dalla Repubblica di Artsakh e dall’Ossezia del Sud, anch’essi Stati indipendenti. Oggi l’economia della Transistria dipende esclusivamente dagli aiuti provenienti dalla Russia. Viaggiare in Transistria oggi è uno stimolo in più per ogni viaggiatore zaino in spalla curioso di conoscere una realtà sconosciuta che vive in pace con se stessa. Se state pensando davvero di organizzare un viaggio in Transistria continuate a leggere questo articolo!

L'ingresso nello stato Indipendente della Transistria - blog di viaggi
Raggiungere Tiraspol da Chisinau: informazioni e consigli per entrare in Transistria - blog di viaggi

Ingresso in Transistria: come entrare nello Stato che non esiste

Le frontiere terrestri hanno un fascino incredibile ed attraversale crea sempre quella suspense particolare; ma quando si tratta di Stati Indipendenti non si hanno informazioni dettagliate a riguardo: gli ingressi ufficiali per entrare in Transistria sono tre: Benderi-Tiraspol, Dubasary e Rybnitsa ed è necessario il passaporto con almeno sei mesi di validità residua. In tutti e tre i confini verrà rilasciato un visto provvisorio da conservare con molta cura perché sarà la vostra unica possibilità di uscita. Vi sarà chiesto semplicemente la durata del vostro soggiorno in Transistria, eventuale nome e via della sistemazione altrimenti il lasciapassare sarà valido per 12 o 24 ore.

passaggio della frontiera tra la Moldavia e la Transistria al confine di Bendery - blog di viaggi

Come raggiungere la Transistria da Chişinău

Se siete in viaggio in Moldavia ed avete voglia di scoprire qualcosa di interessante e diverso dal solito, programmate un’escursione in Transistria da Chişinău anche di un solo giorno. Questo lembo di terra al confine con l’Ucraina vi stupirà per il suo ordine, la pulizia e la tranquillità che regna sovrana in pochi centinaia di chilometri. Dalla Moldavia sono diverse le soluzioni per raggiungere Tiraspol da Chişinău:

  • in autobus o mini van (Maršrutka): scelta davvero low cost (circa 40 lei moldavi) che si adatta a viaggiatori che vogliono entrare a stretto contatto con la popolazione locale ma che hanno maggior tempo a disposizione per visitare la Transistria. Il tempo impiegato da queste vetture è di circa 2 ore; a bordo vi sentirete osservati ma non preoccupatevi sarà soltanto una semplice curiosità; tutti gli autobus partono dalla Piata Centrala di Chisinau; basterà urlare il nome Tiraspol e vi verrà indicato l’autobus giusto;
  • in macchina con driver privato: soluzione più comoda ma non di certo economica; se cercate o chiedete presso agenzie di escursioni in Transistria da Chişinău il prezzo richiesto sarà di almeno 90 euro.
La Piata Centrala è il mercato più grande di Chisinau in Moldavia - blog di viaggi
autobus per raggiungere Tiraspol da Chisinau - blog di viaggi

Cosa vedere in Transistria in un giorno

Tiraspol è la capitale della Transistria ed un giorno è più che sufficiente per visitare la città ed alcuni dei suoi dintorni più affascinanti. Se viaggiate con driver privato sarà più facile spostarvi alla scoperta di alcuni monasteri a pochi chilometri dalla città. In ogni caso, questo elenco di cosa vedere a Tiraspol in un giorno e alcune informazioni saranno utili per organizzare un viaggio in Transistria:

tank monument in Tiraspol, Transistria - blog di viaggi
cosa vedere in Transistria: la statua di Lenin - blog di viaggi
  1. Bendery Fortress è la prima importante attrazione che si trova lungo la strada, ma consiglio di visitarla al ritorno; questa fortezza ottomana è ben conservata con vari musei all’interno dei bastioni. Ingresso 50 rubli transistriani;
  2. Hypermarket Shireff e lo Stadio omonimo non sono attrazioni di primo livello ma all’interno del supermercato potete cambiare i vostri soldi nella moneta locale e successivamente entrare all’interno dell’immenso complesso sportivo gratuitamente;
  3. Il Monumento di Lenin e palazzo del Governo;
  4. Il Memoriale della Gloria;
  5. Tank Momument;
  6. Tiraspol city gates;
  7. Giro in battello sul fiume Dnestr e spiaggia di Orașului nelle giornate estive;
  8. passeggiata nel Parco De Wollant;
  9. Monumento di Suvorov;
  10. Casa dei Soviet;
  11. Tiraspol in miniatura;
  12. la splendida Cattedrale della Natività (The Christmas Nativity Cathedral);
  13. Parcul Kirov e la Chiesa del Bambino Gesù (Presentation of the Child Jesus Church);
  14. Piata Verde;
  15. Monastero Noul Neamt;
la cattedrale della Natività nel centro di Tiraspol in Transistria - blog di viaggi
il Parco De wallant a Tiraspol in Transistria - blog di viaggi

Consigli utili per viaggiare in Transistria

La Transistria è un Paese pericoloso? No, per niente. Ma bisogna precisare che non essendo riconosciuto dall’ONU qualsiasi cosa possa accadere in questo Stato la Farnesina non potrà aiutare un connazionale in difficoltà; non esiste alcuna copertura sanitaria, ma non sarà questo ad impedire di organizzare un viaggio a Tiraspol. Ecco alcune cose da sapere prima di entrare in Transistria:

Piazza Suvorov con il simbolo della falce e martello a Tiraspol - blog di viaggi
  • Alla dogana dovrete obbligatoriamente registrare il vostro ingresso specificando il giorno e l’ora di uscita dal territorio e conservare accuratamente (e dico accuratamente) un tagliandino da riconsegnare al ritorno; una sorta di reliquia
  • La moneta ufficiale attualmente in vigore è il rublo transistriano: appena attraversato il confine potete cambiare i vostri Lei Moldavi o Euro anche nei centri commerciali, per intenderci quelli con la scritta Sheriff;
  • La lingua ufficiale è il russo, anche se la maggior parte della popolazione è moldava. Tutte le insegne, le vie e le scritte in generale sono in cirillico;
  • I prezzi ed il costo della vita sono ancora più bassi di quelli della Moldavia;
  • Se acquistate una sim-card in Moldavia ed attraversate il confine ricordatevi di non usare la connessione dati; i principali parchi di Tiraspol hanno la wifi gratuita.

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 3.4 / 5. Voti totali: 5

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Questo articolo ha 2 commenti

  1. Mara

    Come mai Google offre informazioni differenti, riguardo i documenti di identità per accedere?
    “Passaporto, con validità residua di almeno 3 mesi, o carta d’identità valida per l’espatrio, ma solo ed esclusivamente di tipo “elettronico” (a tessera). Non è assolutamente consentito l’ingresso con la Carta di identità “cartacea”.”

    1. Fabio Sansone

      L’ingresso é consentito esclusivamente con il passaporto! Qualsiasi altra informazione che ha letto su Google é errata!

Lascia un commento