Al momento stai visualizzando Escursione nel Deserto Bianco: Oasi di Bahariya

Escursione nel Deserto Bianco: Oasi di Bahariya

Dormire in tenda nel deserto bianco egiziano

Viaggiare in Egitto è un’avventura che può cambiare il volto ad un’esperienza già di per se entusiasmante. C’è chi preferisce rilassarsi in un resort a cinque stelle sulla penisola del Sinai, c’è chi invece ha voglia di allontanarsi dal caos infernale della città, immergendosi in un luogo magico, silenzioso, incredibilmente reale. Qualcosa che va oltre il viaggio, un percorso lontano dai classici itinerari turistici adatto a tutti i viaggiatori alla ricerca della propria identità. Stimoli ed emozioni che possono lasciare segni indelebili durante un viaggio in Egitto.

safari in jeep 4x4 nel deserto bianco - blog di viaggi
Safari in jeep 4×4: ingresso deserto bianco.

Come organizzare un tour del Deserto Bianco

Da Il Cairo si percorre l’unica strada asfaltata che porta all’Oasi di Bahariya. Quattro ore di macchina con trasporto privato per raggiungere la base di tante escursioni organizzate a bordo di una Jeep. Se avete voglia di trascorrere almeno una notte sotto le stelle compilate il modulo per prenotare l’escursione nel deserto e riceverete tutte le informazioni, costi e dettagli organizzativi (equipaggiamento e zaino). Sono disponibili escursioni singole, di coppia o di gruppo adattabili ad ogni esigenza per un’esperienza vera ed autentica, da vivere fino in fondo.

dormire in tenda nel deserto bianco in Egitto - blog di viaggi
Campo base nel deserto bianco.
esperienza di una notte nel deserto bianco d'egitto - blog di viaggi
Accensione fuoco deserto bianco.

Cosa vedere nell’Oasi di Bahariya

Si parte da Il Cairo verso le 6 del mattino raggiungendo la città di Farafra intorno le 10.00; il punto di incontro è la sede organizzativa di agenzie terze che si prenderanno cura di voi dall’inizio alla fine del tour nel deserto bianco d’Egitto. Dopo un’abbondante colazione/pranzo con cucina tradizionale egiziana si monta a bordo di una jeep 4×4 in direzione del deserto nero o black desert. E’ la prima tappa di questo incredibile itinerario in Egitto. Dopo aver gironzolato increduli sulla sabbia di colore nero resa così dall’origine vulcanica delle rocce presenti, si sale in cima ad una di queste formazioni a forma di cono rovesciato ammirando uno degli spettacoli più interessanti che il deserto egiziano possa offrire: tanti piccoli crateri resi ancora più affascinanti dal silenzioso soffio del vento.

il deserto nero d'Egitto, panoramica dall'alto - blog di viaggi
Dall’alto del deserto nero.
escursione nel deserto nero in Egitto - blog di viaggi
Escursione deserto nero egiziano.
Nell'Oasi di Baharyia sul deserto nero d'Egitto - blog di viaggi
Deserto nero d’Egitto.

Dopo qualche chilometro in Jeep su fondo asfaltato, si entra all’interno della montagna di cristallo o Crystal Mountain, in una delle oasi più rare al Mondo. Nascosti tra le dune ed incastonati sulle rocce, si trovano ben 12 tipi diversi di cristalli. Gioielli di quarzite che sotto l’effetto dei raggi del sole brillano di luce propria: sotto protezione, oggi è diventata una delle meta imperdibile per un viaggio in Egitto.

escursione alla montagna di cristallo in Egitto nell'Oasi di Baharyia - blog di viaggi
Ingresso Montagna di Cristallo.
Cristalli di quarzo sulla Crystal Mountain in Egitto - Blog di viaggi
Cristalli di quarzo.

L’ultimo tappa, la più entusiasmante, quella più attesa: il Deserto Bianco d’Egitto. Man mano che ci si addentra, il bianco della pietra arenaria inizia ad avere il sopravvento sulle dune di sabbia, fino a ricoprirle quasi per la sua interezza. Lastre di pietra e grossi macigni formano elementi anche un po bizzarri che vi saranno mostrati durante il safari. L’escursione nel deserto bianco in Egitto è un must da vedere assolutamente, una delle tante bellezze che questo Paese è in grado di offrire ai viaggiatori.

escursione nel deserto bianco d'Egitto - blog di viaggi
Formazione calcarea nel deserto bianco.
deserto bianco d'Egitto - blog di viaggi
Dune in pietra calcarea bianca.

Si dorme in tenda; una tenda beduina attrezzata e montata sul momento come un piccolo campo base. Nessun servizio igienico a supporto e tanta adattabilità: trascorrere una notte nel deserto Bianco d’Egitto sotto le stelle, davanti al fuoco, sorseggiando del buon tè egiziano non ha prezzo. Ogni beduino si prenderà cura del proprio gruppo con esperienze di safari sulla Jeep 4×4, cucina tradizionale, canti e balli popolari ed un tramonto difficile da dimenticare….

assistere ad un tramonto nel deserto bianco d'Egitto - blog di viaggi
Tramonto nel deserto bianco d’Egitto.

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 4.8 / 5. Voti totali: 5

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento