Al momento stai visualizzando Palenque e dintorni: cosa vedere nel Chiapas

Palenque e dintorni: cosa vedere nel Chiapas

Itinerario di viaggio a Palenque in tre giorni

Palenque ed il Chiapas sono due fattori imprescindibili per affrontare un viaggio in Messico. In se per sé la città non offre praticamente nulla, ma i suoi dintorni sono a rendere il viaggio incredibile ed avventuroso. Il Chiapas è un Stato messicano dove regna sovrana la natura incontaminata, dove il tempo si è davvero fermato: basterà percorrere le strade che da Palenque si diramano verso alcune delle attrazioni più importanti per capirne il vero significato del viaggiare nel Chiapas.

Ma quanti giorni occorrono per visitare Palenque ed i suoi dintorni? Dopo la mia esperienza sono almeno 3 le giornate da programmare in questa città, tenendo in considerazione che si raggiunge Palenque dopo lunghi viaggi in autobus da San Cristobal o da Mèrida.

Lagune, canyon e riserve naturali si alternano ai siti archeologici di maggiore impatto: basti pensare alle rovine di Palenque, di Bonampak e Yaxchilan, alle cascate di Agua Azul e Misol-Ha, ed all’impervia selva messicana.

trekking nella selva Lacandona nel Chiapas - blog di viaggi
Selva Lacandona.

Come organizzare un viaggio nel Chiapas

Se arrivate dallo Stato di Campeche o dallo Yucatan, una delle soluzioni più adottate dai viaggiatori è quella di soggiornare a Palenque per un minimo di tre giorni, un numero adeguato per visitare le Rovine della città, i siti archeologici di Bonampak e Yaxchilan e per gli amanti dell’avventura un trekking all’interno della selva messicana. Nei paragrafi successivi qualche consiglio sui vari siti da me visitati con partenza giornaliera da Palenque.

Visitare le Rovine di Palenque

Le rovine di Palenque sono un grandissimo esempio di Architettura Maya, raggiungibili in autonomia utilizzando diversi colectivos in partenza da questo punto. In ogni caso basterà chiedere a qualsiasi persona che vi indicherà il punto esatto; costo del biglietto 25 pesos a tratta. Dal centro di Palenque il minibus si fermerà presso la biglietteria e da qui sarà necessario salire a bordo di un altro fino all’ingresso (oppure proseguire a piedi circa 2 km). Se amate il fai da te, questo è il modo più economico per visitarle, altrimenti prenotate qui i biglietti per la zona archeologica di Palenque con tour e guida privata.

N.B: se possedete un cartellino di esenzione per disabilità, nella maggior parte dei siti archeologici (no Chichèn Itza) viene accettato.

all'interno delle rovine di Palenque nel Chiapas - blog di viaggi
Rovine di Palenque.

Raggiungere i siti archeologici di Bonampak e Yaxchilan

Per visitarli si costeggia gran parte della carretera ai confini con il Guatemala. Immersi nella selva messicana questi due siti archeologici rappresentano un elemento importante nella storia Maya. Si raggiungono con escursioni private da Palenque per la durata di una giornata intera con rientro in città oppure pernottando una notte in una magnifica cabanas locale, per poi al mattino seguente

visitare il sito archeologico di Yaxchilian nel Chiapas - blog di viaggi
Sito archeologico di Yaxchilan.

Trekking nella Selva Lacandona

Se avete qualche giorno in più a disposizione utilizzatelo per immergervi nella fitta selva messicana a pochi passi dai siti archeologici di Bonampak e Yaxchilan, con possibilità di dormire all’interno di un accampamento di cabanes a strettissimo contatto con la flora e fauna locale oppure visitando una comunità indigena che si occuperà della vostra guida all’interno della selva: prenotate qui il trekking nella Selva Lacandona.

trekking nella selva messicana nel Chiapas - blog di viaggi
Cascata nella selva messicana del Chiapas.

Cascate di Agua Azul e Misol-Ha

La classica escursione con partenza da Palenque prevede una breve sosta alla cascata di Misol-Ha, mentre la restante parte del tempo da trascorrere alle piscine naturali di Agua Azul. Non sarà per niente difficile trovare dei tour organizzati per queste due attrazioni, ma dipenderà anche dal vostro itinerario di viaggio nel Chiapas. C’è chi ritorna a Palenque, altri viaggiatori invece decidono di proseguire il viaggio verso San Cristobal de Las Casas passando per Ocosingo, lungo una delle strade più pericolose dello Stato messicano, soprattutto di notte per i frequenti assalti agli autobus locali da parte dei banditos.

cascate e piscine naturali di agua azul in Messico - blog d viaggi
Piscine naturali di Agua Azul.

Viaggiare prima del tramonto su questa strada ridurrà di non poco il pericolo di incappare in qualche inconveniente; da precisare che gli i colectivos effettuano questa tratta giorno e notte, a differenza degli autobus di linea (ADO ed altre compagnie) che prediligono passare per Villahermosa allungando di non poco il viaggio.

E’ pericoloso viaggiare nel Chiapas?

La temutissima strada che collega Palenque con San Cristobal, ovvero quella in direzione di Ocosingo, è e rimane una tratta da tenere in considerazione per un eventuale spostamento. Durante la programmazione del mio itinerario ho letto di tutto e di più sui social, ho chiesto informazioni con pareri discordanti; sono partito col dubbio ma ero sicuro di risolverlo il giorno prima di spostarmi a San Cristobal.

Dopo aver visitato le piscine naturali di Agua Azul con un colectivos organizzato già dal mattino, abbiamo oltrepassato il punto critico di Ocosingo quando la luce del giorno era ancora forte; nessun assalto, nessun tipo di problema con le comunità indigene zapatiste ma con una forte presenza di polizia lungo la strada. Sarà stato un caso o solamente fortuna, chissà!

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 0 / 5. Voti totali: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento