Al momento stai visualizzando Cosa vedere a Esfahan in 3 giorni fai da te

Cosa vedere a Esfahan in 3 giorni fai da te

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Asia
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Visitare Esfahan zaino in spalla

Ho trascorso due settimane in Iran nell’agosto del 2018, un viaggio zaino in spalla emozionante, alla scoperta della storia e della cultura dell’antica Persia. Un percorso itinerante da Teheran fino a Shiraz passando per Esfahan, la terza città più grande del Paese. Qui, l’architettura iraniana pone le sue radici con realizzazioni di valenza storico-culturale di livello mondiale. Moschee, minareti e santuari sono i luoghi di culto più frequentati dalle popolazioni iraniane, simboli del loro futuro.

Viaggiare in Iran è molto semplice e sicuro, a differenza di quanto possa sembrare soltanto nel nominare questo Paese. Che sia un viaggio in solitaria in Iran, di gruppo o di coppia non può che lasciarvi senza parole. Dalla cordialità degli iraniani alla cucina molto deliziosa, dalle moschee ai minareti: è una cultura diversa che dobbiamo rispettare per poter apprezzarla in tutte le sue sfumature.

Donne iraniane con il niqāb nella moschea del Venerdì - blog di viaggi
L'ingresso di una Moschea ad Esfahan in Iran - Blog di viaggi

Visitare Esfahan zaino in spalla consente di addentrarsi nel cuore della città, immergendosi all’interno dei bazar tra una moschea e l’altra, dove la gente si rifugia per proteggersi dal caldo torrido dei mesi estivi, svolgendo a pieno la vita quotidiana. Trascorrevo le ore in questi luoghi freschi, lunghi e labirintici ambienti tutti collegati tra loro: l’odore delle spezie è incessante, il frastuono della gente è come un ronzio continuo che difficilmente si dimentica. E poi ci sono loro, gruppi di ragazzi e ragazze che spesso intrattengono il viaggiatore zaino in spalla semplicemente per dialogare in Inglese, incuriositi di sapere il Paese di origine e scattare una foto ricordo da mostrare ai propri cari. Ho mangiato nei mercati, bevuto del tè, acquistato prodotti locali in totale sicurezza e nel rispetto delle rigide regole islamiche: viaggiare sostenibile in Iran non è poi cosi difficile.

Architettura islamica nella moschea dello Scià ad Esfahan - blog di viaggi
Dettagli mosaico architettura islamica - blog di viaggi

10 cose da vedere e fare ad Esfahan

Ecco le dieci attrazioni più importanti da vedere ad Esfahan. In una città cosi grande ci vorrebbero settimane per conoscere a fondo la cultura immensa dell’Iran:

  • Naqsh-e Jahan Square (piazza dell’Imam);
  • Palazzo Ali Qapu;
  • Moschea dello Scià;
  • Moschea dello sceicco Lotfollah;
  • Il Grande Bazar;
  • Moschea del Venerdì (Jameh);
  • Il palazzo Chehel Sotoun;
  • Il ponte di Si-o Seh ( di giorno e di notte);
  • Assaggiare il gelato allo zafferano e pistacchio;
  • Fare scorta di spezie nei bazar.
Le cupole delle moschee ad Esfahan - Blog di viaggi

Provate ad organizzare il vostro itinerario in Iran facendo capitare il venerdì (giorno di festa per i musulmani) nella città di Esfahan: la maggior parte delle attrazioni di concentrano nella Naqsh-e Jahan Square e nei suoi dintorni. Come punto di partenza utilizzate proprio la seconda piazza più grande al mondo dopo quella Tienanmen in Cina, ovvero la “metà del mondo”, come viene definita. Da questa posizione privilegiata avrete una prospettiva diversa per iniziare il vostro tour a piedi. Il palazzo Ali Qapu, la Moschea dello sceicco Lotfollah e la Moschea dello Scià si affacciano tutte su questo luogo simbolo dell’Iran.

Il Palazzo Ali Qapu nella piazza dell'Imam ad Esfahan - blog di viaggi
La Piazza Naqsh-e jahàn di Esfahan - blog di viaggi

La Moschea del Venerdì invece è situata poco distante, nella speranza di trascorrere questa festività con le tradizioni islamiche per eccellenza. Altro luogo di incontro e socializzazione è il ponte Si-o Seh con ben 33 archi tutti in pietra: qui la gente si riunisce per chiacchierare e fare amicizia ma i controlli sono serratissimi al fine di far rispettare le regole islamiche; altri invece lo vedono come un luogo di meditazione e di relax restando immobili ad aspettare il tramonto al di là del fiume.

Visitare il ponte ad Esfahan di notte - Blog di viaggi
Passeggiare sul ponte Si-o Seh di notte ad Esfahan - Blog di viaggi

Dove dormire ad Esfahan

La città è piena di ostelli, luoghi dove poter socializzare con altri viaggiatori o semplicemente conoscere a fondo la cultura iraniana. Gli ostelli in Iran sono realizzati all’interno di antichi palazzi con corte centrale, dove spesso è collocata una vasca d’acqua con una fontana centrale, simbolo di purezza e liberta. Tutte le camere si affacciano in questo spazio comune, dove si gioca, si mangia e si sorseggia dell’ottimo tè. Sono dei veri e propri giardini, colorati e addobbati secondo la trazione iraniana. Nel mio soggiorno ad Esfahan ho dormito al Mahbibi Hostel, ideale per brevi e lunghi soggiorni nella città dell’antica Persia. Il personale, sempre attento ad ogni esigenza, saprà accogliervi nel modo giusto, regalandovi un’esperienza unica dormendo in ambienti vivaci e deliziandovi con piatti tipici della cucina iraniana.

Escursioni nei dintorni di Esfahan

Il villaggio di Abyaneh e la città di Kashan spesso vengono inserite negli itinerari di cosa vedere nei dintorni di Esfahan per delle escursioni in giornata. Visitare Qom invece, potrebbe essere una valida alternativa da Teheran, essendo più vicina alla capitale iraniana. Nel mio viaggio zaino in spalla in Iran, ho seguito l’itinerario verso sud, dalla capitale fino a Shiraz, fermandomi a Qom per ammirare il santuario Hazrat-e Masumeh, successivamente a Kashan qualche chilometro più a sud, città rinomata per i suoi fantastici giardini e case storiche; infine nel villaggio di Abyaneh, arroccato tra i monti occidentali, ha la caratteristica di essere realizzato interamente di argilla e paglia; ma la peculiarità per cui contraddistingue questo paese sono le donne, vestite rigorosamente secondo la tradizione, con foulard bianco e fiori colorati.

Ecco le attrazioni principali da vedere nei dintorni di Esfahan:

  • Qom;
  • Kashan;
  • Abyaneh.
Curiosità nel villaggio Abyaneh vicino Esfahan - blog di viaggi
Il villaggio Abyaneh costruito con paglia ed argilla - blog di viaggi

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 2

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento