Al momento stai visualizzando 8 luoghi insoliti da visitare a Belgrado

8 luoghi insoliti da visitare a Belgrado

Belgrado in due giorni: itinerario a piedi

Belgrado è una città sottovalutata, poco considerata per organizzare un viaggio in Serbia ma per questo assume un fascino particolare, una città segreta tutta da scoprire, non da turista ma con il rispetto di un viaggiatore verso un popolo che ha subito gravi atrocità nel passato. Belgrado stessa si considera una grande città, capitale di una grande Repubblica quale è stata la Ex-Jugoslavia.

giocare a dama nel parco Kalemegdan a Belgrado - blog di viaggi
Giocatori di dama nel parco Kalemegdan.

Belgrado oggi è una città che prova a ripartire anche dal settore turistico, in forte espansione grazie a nuove rotte verso la Serbia. E’ in continuo sali/scendi perché al tempo stesso assume diverse facce con la speranza di non perdere quell’autenticità che contraddistingue questa nazione, che viene definita nel migliore dei modi da persone che non sono nate in questa terra.

Belgrado centro storico - blog di viaggi
Belgrado centro storico.

Cosa vedere e cosa fare a Belgrado

Durante il vostro viaggio a Belgrado utilizzate questa breve lista di attrazioni insolite che vi terrà occupati per due giorni, tra una pausa a base di Ćevapčići e della buona Rakija per riscaldarvi nei mesi invernali, ma in alternativa ed integrazione utilizzate questa visita guidata di Belgrado per conoscere a fondo il vero patrimonio artistico con un’intensa passeggiata nel centro storico:

filobus per le strade di Belgrado - blog di viaggi
Filobus per le strade di Belgrado.
  1. Kalenic Green Market: i mercati sono uno dei luoghi preferiti durante i miei viaggi; un posto comune dove trascorrere momenti interessanti a contatto con chiunque
  2. visitare i palazzoni dell’epoca della Jugoslavia di Tito, tutti identici e posizionati come degli enormi “lego”, alti e grigi, chiamati in serbo soliteri, dal francese solitaire;
  3. salire al piano 23°esimo della Beograđanka per ammirare Belgrado dall’alto, la vista indiscutibilmente più affascinante della città. Questo enorme palazzone di 101 metri dell’epoca socialista ospitò il primo centro commerciale dell’Ex-Jugoslavia in contemporanea con la TV nazionale Studio B. Soprannominata anche la vedova nera;
  4. Gli splav, o splavovi: zattere galleggianti sul fiume Sava che oggi funzionano soprattutto come discoteche fluttuanti nel periodo estivo. Durante l’inverno restano chiuse, ma alcune vengono riconvertite in ristoranti aperti solo nei weekend;
  5. visitare il quartiere Zemun, un sobborgo di Belgrado, o come direbbe lo scrittore serbo David Albahari, la città nella città. Dalla collina di Gardos è possibile ammirare un imponente panoramica su Belgrado, invece dalla fortezza Kalemegdan si ha la vista più bella su Zemun; passeggiare per le strade di Zemun ha come l’impressione di ritrovarsi nel diciottesimo secolo con un’architettura riconducibile a quella asburgica;
  6. Quartiere Čubura: gli abitanti di questo quartiere sono chiamati Čuburka o Čuburac a seconda del sesso di appartenenza, abitanti che vivono in zone trasandate. Si raggiunge a piedi o con gli antichi filobus di colore rosso (n.21,29 e 19). E’ qui che si trovano le vere Kafane di Belgrado, trattorie tipiche belgradesi lontane dal “traffico” dei turisti che ti accolgono con un odore di rakija ed una nebbia di fumo (il divieto di fumo nei locali chiusi in Serbia è ancora facoltativo);
  7. entrare in un club sotterraneo di Belgrado: un luogo nascosto al piano seminterrato di un palazzo ai confini del quartiere Skadarlija. il World Traveller’s Club Belgrade si trova su Bulevar despota Stefana 7: per entrare è necessario suonare il campanello e scendere due rampe di scale. Un luogo per veri viaggiatori, esploratori ed amanti del vintage;
  8. prova a sfidare un giocatore di dama sul belvedere del Parco Kalemegdan: qui si riuniscono (clima permettendo) gruppi di persone anziane per trascorrere intere giornate seduti ad un tavolino da gioco. Spesso sono accompagnati da ragazzi giovanissimi, forse figli o addirittura nipoti intenti a studiare ogni singola mossa.
splavovi, zattere galleggianti sul fiume Sava a Belgrado - blog di viaggi
Splavovi sul fiume Sava.
visitare un club segreto a Belgrado - blog di viaggi
Un club sotterraneo a Belgrado.

Queste sono soltanto alcune delle particolarità che questa città può offrire. Per molte altre informazioni di carattere generale vi rimando all’articolo su cosa vedere a Belgrado in due giorni.

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 2

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento