Al momento stai visualizzando Organizzare un viaggio in Kosovo “fai da te”

Organizzare un viaggio in Kosovo “fai da te”

Viaggiare da Pristina a Prizren zaino in spalla

Non parlo di storia, quantomeno di geopolitica; sul mio blog non troverete nessun tipo di informazione del genere; non sono un giornalista ma un viaggiatore accanito, uno di quelli che soffre della famosa sindrome di Wanderlust con l’unico scopo di viaggiare in giro per il Mondo il più possibile.

Con questa piccola promessa voglio raccontarvi del mio viaggio in Kosovo, un tour che non rientra negli itinerari turistici, lontano dalle classiche rotte europee, dove ho utilizzato soltanto mezzi pubblici, a stretto contatto con il popolo locale. Un modo per viaggiare sostenibile e low-cost.

visitare la moschea a Pristina in Kosovo - blog di viaggi

Itinerario di viaggio in Kosovo

Con partenza da Pristina ed in senso antiorario ho visitato i villaggi di Peje, Dakovica, Prizren e Stružje, un tour ad anello con partenza e ritorno a Skopje, nella Repubblica di Macedonia del Nord. Questo in ordine il riepilogo delle città visitate:

  • Pristina: raggiunta con autobus da Skopje (molteplici compagnie effettuano questa corsa giornalmente; N.B: attenzione a viaggiare nei giorni festivi, gli autobus non partono al mattino presto;
  • Peje: l’autobus Pristina-Peje impiega circa 1 ora e 30 minuti;
  • Dakovica; l’autobus che collega Peje con Prizren passa anche per il villaggio di Dakovica;
  • Stružje;
  • Prizren; da Prizren a Skopje (Shkup il nome in macedone) è presente un solo autobus che parte ogni mattina alle ore 9 ed impiega circa 3 ore e 30 minuti.
Villaggio di Peje da visitare in Kosovo - blog di viaggi
Centro storico di Peje.
centro storico di Prizren in Kosovo - blog di viaggi
Old Town Prizren.
visitare il villaggio di Stružje vicino Prizren in Kosovo - blog di viaggi
Villaggio di Stružje.

Come spostarsi in Kosovo con i mezzi pubblici

Niente di più semplice: autobus, furgon o minivan, chiamateli come volete, arrivano dappertutto e con prezzi davvero irrisori. Non spenderete più di 5 euro per uno spostamento in qualsiasi località del Kosovo. Ogni città anche se piccola, ha un terminal bus di riferimento e spesso gli orari di partenza vengono ben esposti, ma per sicurezza chiedete sempre il giorno prima eventuali corse che potrebbero subire cambiamenti nei festivi. Il pagamento si effettua a bordo solo in contanti.

Fino a qualche tempo fa, raggiungere il Kosovo dall’Italia sembrava impresa quasi impossibile: oggi il Kosovo sta diventando una destinazione europea molto intrigante. Con un volo low-cost su Tirana o Skopje e con qualche ora di autobus si arriva nel terminal della capitale kosovara. Da qui svariate soluzioni e destinazioni per viaggiare in Kosovo zaino in spalla.

frontiera tra Kosovo e Macedonia del Nord - blog di viaggi
Frontiera Kosovo-Macedonia del Nord

Per l’ingresso in Kosovo, ad oggi, è sufficiente la sola carta d’identità, ma per cambiamenti futuri ed aggiornamenti consultante sempre la sezione di Viaggiare sicuri.

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 0 / 5. Voti totali: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento