Al momento stai visualizzando Croazia, consigli su cosa vedere a Dubrovnik

Croazia, consigli su cosa vedere a Dubrovnik

Itinerario di un giorno a Dubrovnik

Nel mio viaggio zaino in spalla nel Balcani ho raggiunto la Croazia dal Montenegro in autobus, partendo dalla stazione di Pogdorica e diretto in quella di Dubrovnik, situata nei pressi del porto turistico. Un viaggio di circa 3 ore che attraversa il confine terrestre di Karasovići dopo aver ammirato le Bocche di Cattaro con panorami sulle insenature della costa dalmata. L’autobus scorre lentamente soprattutto in alta stagione dove il traffico è insostenibile con lunghe file ai controlli passaporti. Viaggiare zaino in spalla in Croazia è sicuro e molto economico sia per i trasporti tra una città e l’altra, sia per gli alloggi in quanto anche nelle località turistiche di maggior impatto offrono sistemazioni low cost come ostelli, campeggi e bungalow.

Passaggio della frontiera tra Montenegro e Croazia - blog di viaggi

10 cose da vedere a Dubrovnik in un giorno

Il centro storico della città vecchia di Dubrovnik è visitabile in un giorno: sono molti i viaggiatori che optano per questo itinerario zaino in spalla in Croazia, ma numerose sono anche le navi da crociera che effettuano soste di poche ore in questo autentico gioiello dell’Adriatico e della Dalmazia. Entrate nella città vecchia da Pile Gate uno dei due ingressi al centro storico (l’altro è Ploce Gate); in questo fitto dedalo di viuzze, sali scendi ed angoli nascosti vige la regola del passo lento, andando a scrutare ogni piccolo dettaglio. Una volta all’interno, il primo consiglio che voglio darvi è quello di percorrere i due chilometri sulle antiche mura di Dubrovnik al mattino presto, per poi scendere lentamente nella parte bassa attraverso i suoi vicoli e stradine nascoste; un’altra alternativa per visitare le mura è fare l’esatto opposto, percorrendole nel tardo pomeriggio e godersi panorami e tramonto (ricordarsi della chiusura estiva alle ore 19, invernale ore 15, prezzo 12 euro).

Se volete affidarvi ad un tour organizzato per le stradine del centro storico, prenotate qui la vostra visita guidata di Dubrovnik.

Scorcio sul Palazzo della Sponza a Dubrovnik - blog di viaggi
Visitare Dubrovnik dall'alto - blog di viaggi
Le stradine della città vecchia di Dubrovnik in Croazia - blog di viaggi

Dopo questo intenso riscaldamento sulle mura è il momento di avvicinarsi verso il basso; la sua conformazione a compluvio garantisce una lenta discesa verso la Stradun, la via principale. Tra le attrazioni imperdibili di Dubrovnik ci sono numerose chiese tra cui quella gesuita di Sant’Ignazio in stile barocco, la Cattedrale di Velika Gospa, il Monastero Francescano e quello Domenicano. Per sintetizzare su cosa vedere e fare a Dubrovnik in un giorno ecco una lista dei luoghi imperdibili della perla della Dalmazia:

  • Passeggiata sulle antiche mura;
  • Grande fontana d’Onofrio (vicino Pile Gate);
  • Lo Stradun;
  • Chiesa gesuita di Sant’Ignazio;
  • Piazza della Loggia;
  • Cattedrale di Velika Gospa;
  • Palazzo del Rettore e Palazzo Sponza;
  • Ulica od Puča;
  • Prijeko ulica;
  • Monastero Domenicano e Monastero di San Francesco.
Scorcio sul Monastero Francescano a Dubrovnik in Croazia - blog di viaggi
Gli abitanti della città vecchia di Dubrovnik - blog di viaggi

Dove dormire a Dubrovnik

Per chi ama viaggiare zaino in spalla e low cost, dormire a Dubrovnik non è poi così economico rispetto agli standard dei Balcani. Si possono trovare sistemazioni nelle vicinanze della città vecchia in ostelli comodi e molto essenziali. Ho soggiornato nel HI Hostel Dubrovnik situato a metà strada tra il terminal bus ed il centro storico, raggiungile con una passeggiata panoramica di 20 minuti.

Travel Tatoo in Dubrovnik - blog di viaggi

Escursioni nei dintorni di Dubrovnik in giornata

Con qualche giorno in più a disposizione a Dubrovnik si potrebbe pensare ad escursioni in giornata per rendere il viaggio in Croazia indimenticabile, esplorando isole sul mar adriatico oppure attraversando i confini con la Bosnia; ecco alcuni consigli su cosa vedere nei dintorni di Dubrovnik:

  • Escursione a Mostar e alle cascate di Kravice; un’intera giornata all’insegna di storia e natura, visitando la città dal famoso ponte più volte distrutto durante la guerra nei Balcani e le cascate di Kravice alte oltre 30 metri, con piscine naturali per trascorrere alcune ore in relax. Passaporto necessario;
  • Escursione sull’isola di Curzola in un’atmosfera medievale alla scoperta di questa perla della Croazia;
  • Escursione in Montenegro alla scoperta della baia di Cattaro e dei fiordi dell’Europa meridionale.
Veduta sul Ponte di Mostar - Blog di viaggi

Come raggiungere la Bosnia da Dubrovnik

Dubrovnik rientrava nel mio itinerario zaino in spalla nei Balcani e dopo averci trascorso una notte ho raggiunto la Bosnia in autobus, visitando prima Mostar e poi Sarajevo. Vi spiego come raggiugere Mostar da Dubrovnik: partendo dalla stazione degli autobus consiglio di prenotare i biglietti in alta stagione a causa della massa turistica che invade queste località; Il viaggio ha una durata di circa 2h 30 minuti ed effettua i soliti controlli passaporto al confine tra Croazia e Bosnia; in ingresso i doganali non apporranno nessun timbro bosniaco per i Stati Schengen.

Fabio Sansone alla stazione dei treni di Sarajevo - Blog di viaggi

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 0 / 5. Voti totali: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento