Al momento stai visualizzando Pristina, cosa vedere in un giorno

Pristina, cosa vedere in un giorno

Esperienza di viaggio nella capitale del Kosovo

Viaggiare in Kosovo in solitaria è un’esperienza che consiglio a tutti gli amanti della scoperta; un viaggio che accresce sul modo di vedere le cose, aumenta l’esperienza personale in un Paese “nuovo”, che vuole confrontarsi con il turismo Europeo ed Internazionale, che cerca viaggiatori che possano esplorare ogni suo angolo per testimoniare quanto di naturalistico possa offrire il Kosovo al Mondo.

Eppure, girovagando da solo per Pristina e per tutto il Kosovo, ho notato la libertà di guardare le cose, di osservare, di fotografare qualsiasi dettaglio catturasse la mia attenzione; tutto questo con una cornice di pubblico esclusivamente del posto. Sono pochi, pochissimi i viaggiatori che si contano sulle dita di una mano.

All'interno della Moschea a Pristina in Kosovo - blog di viaggi
Padre e figlio pregano nella Moschea Xhamia e Madhe.

Come raggiungere Pristina da Skopje

Non so se è il modo migliore, ma quanto meno economico: Skopje è collocata a 20 minuti dal confine Kosovaro e si oltrepassa il confine con un autobus di linea in partenza dalla stazione centrale con cadenza frequente dalle 6 del mattino (il sabato e la domenica hanno orari diversi, il primo alle 10). Il viaggio in bus dura circa 2.30 h ma dipende tutto dai controlli alla frontiera. Costo 9 euro.

frontiera tra Kosovo e Macedonia del Nord - blog di viaggi
Frontiera Kosovo-Macedonia del Nord

Itinerario a piedi di Pristina in un giorno

Pristina non ha tantissime attrazioni da visitare, ma con molta calma riuscirete a farvi un’idea utilizzando l’itinerario che vi mostrerò in basso, tutto in una sola giornata.
Se volete muovervi a piedi, dalla stazione degli autobus in centro si devono percorrere due grandi boulevard. Uno di questi è intitolato a Bill Clinton, raffigurato da una statua e da una gigantografia impressa sulla facciata di un edificio, a significare l’importanza di questo personaggio per la storia del Kosovo, una sorta di benvenuto. Da lì a pochi minuti fermatevi a visitare la Cattedrale di Santa Madre Teresa e l’imponente Biblioteca Nazionale Pjetër Bogdani nel parco adiacente, uno dei pochi simboli rimasti dell’architettura di epoca jugoslava, struttura in cemento armato, rivestimenti in acciaio sormontata da 99 cupole di diverse dimensioni.

visitare la moschea a Pristina in Kosovo - blog di viaggi
Moschea Xhamia e Madhe.

Proseguendo verso il centro, se volete immergervi nella parte storica della città, il quartiere ottomano riuscirà a sorprendervi per il suo fascino e la sua originalità: raggiungete la Moschea Xhamia e Madhe, la più bella ed antica della città, per poi scendere verso il mercato centrale (non segnalato su Google ma ben visibile dal giardino della moschea). Tra edifici in stato ancora di abbandono e piccole botteghe artigiane godetevi l’atmosfera tranquilla e rilassata seduti in qualche Cafè.

visitare il mercato centrale di Pristina - blog di viaggi
Green Market Pristina.

Dopo aver passeggiato su tutto il boulevard Madre Teresa, raggiungete il Parku Heroinat ed il memoriale Heroines realizzato per tutte le donne che hanno combattuto la guerra nel Kosovo. Difronte ad esso, sorge un altro simbolo importante, il Newborn Monument, in commemorazione alla dichiarazione di indipendenza del Kosovo (oggi l’ordine delle lettere è stato cambiato).

10 attrazioni da visitare a Pristina in Kosovo - blog di viaggi
Biblioteca Nazionale Pjetër Bogdani.

Le 10 cose da fare e vedere a Pristina

Questo elenco di 10 cose da vedere a Pristina può aiutarvi nell’organizzazione del vostro itinerario del Kosovo “fai da te”:

  1. Bill Clinton, statua e murales;
  2. Biblioteca Nazionale Pjetër Bogdani;
  3. Cattedrale di Santa Madre Teresa;
  4. quartiere ottomano di Pristina;
  5. Moschea Xhamia e Madhe;
  6. Antico Hammam: Hamami i madh;
  7. mercato cittadino (lo trovate su google digitando Old Green Market);
  8. passeggiare sul boulevard Madre Teresa, il più trafficato (pedonale) della città;
  9. Parku Heroinat e statua omonima;
  10. Newborn monument, simbolo dell’indipendenza del Kosovo.
Bill Clinton come simbolo del Kosovo - blog di viaggi

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 4

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento