Al momento stai visualizzando Com’è possibile viaggiare in modo sostenibile?

Com’è possibile viaggiare in modo sostenibile?

Guida e consigli per viaggiare sostenibile

Uno dei fattori che contribuiscono ad aumentare l’impatto ambientale dell’uomo sul pianeta è senz’altro il turismo. Negli ultimi cinquanta anni l’industria turistica è cresciuta esponenzialmente in tutto il mondo, e secondo il World and Travel Tourism Council (WTTC) rappresenta il 10,1% del PIL mondiale, attestandosi anche come un fattore d’inquinamento importante. Fonte “tendenze nel mercato del lavoro europeo 2020-2021”

La rivista Nature Climate Change ha recentemente pubblicato dati che mostrano come il turismo concorra all’8% del rilascio di anidride carbonica totale dovuto alle attività umane. Ma le emissioni di gas serra sono solo uno degli elementi che producono l’inquinamento causato dal turismo: un rapporto dell’UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) osserva come l’industria turistica sia responsabile del 14% dei rifiuti prodotti ogni anno dall’uomo.

Escursione zaino in spalla - Blog di viaggi

Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare“. Andy Wharol

Anche l’utilizzo d’acqua per le diverse attività turistiche ricreative (piscine, spa, parchi acquatici, idromassaggi) è ingente, a volte a discapito della disponibilità di questo importante elemento per le popolazioni locali; fragili ecosistemi sono assaliti ogni anno da milioni di persone, che spesso non rispettano le regole di comportamento necessarie a garantire la protezione dell’ambiente; le strutture urbanistiche delle città d’arte – particolarmente in Italia – sono messe a dura prova dalla massiccia affluenza di turisti che ogni giorno affollano vie, piazze, palazzi e monumenti antichi.

Ѐ indispensabile pensare al turismo secondo un concetto più ampio, che coinvolge tutti gli aspetti riguardanti i viaggi. Bisogna prestare un’attenzione particolare ai mezzi con i quali ci si sposta, agli itinerari da scegliere, dove si alloggia – e anche cosa si mangia – evitando di creare danni all’ambiente, secondo un’idea di vacanza responsabile, eco friendly.

Ridurre al minimo i rifiuti e l’inquinamento

Vediamo insieme alcuni comportamenti che è necessario osservare se si vuole viaggiare in modo sostenibile:

  • Occorre evitare la produzione di rifiuti in eccesso. Provvedere al corretto smaltimento del materiale di scarto è molto importante per evitare di impattare negativamente sull’ambiente. Anche piccole azioni, come per esempio impiegare materiale riutilizzabile e non usa e getta, possono apportare grandi risultati in termini di prevenzione dell’inquinamento;
  • Se abbiamo la necessità di noleggiare un’auto, preferire un modello ad alimentazione biodiesel, metano, gpl o elettrica;
  • Se viaggiamo in aereo, meglio privilegiare le tratte più dirette, utilizzando quelle compagnie aeree che adottano programmi per carburanti più puliti e misure per ridurne il consumo.
Viaggiare zaino in spalla in maniera sostenibile in Italia - blog di viaggi

Conservare gli ambienti naturali

Viaggiare in modo sostenibile è un’ottima opportunità per salvaguardare l’ambiente, il territorio e le risorse naturali. Per esempio, è utile:

  • evitare di sprecare inutilmente acqua se sappiamo che il paese che visiteremo ha difficoltà nell’approvvigionamento idrico;
  • utilizzare guide locali per le nostre gite alle aree protette, per consentire ai governi di ottenere fondi per la protezione delle riserve naturali;
  • preferire prodotti eco-compatibili, di aziende che sostengono l’ambiente.

Preservare e rispettare la cultura locale

Viaggiare in modo sostenibile significa anche preoccuparsi dei diritti delle persone che vivono nelle nostre mete di viaggio, incoraggiando la conservazione del patrimonio culturale locale. Ecco alcune cose che possiamo fare:

  • Supportare le aziende che impiegano la gente del posto;
  • Riguardo alla ristorazione, preferire quelle attività che utilizzano prodotti locali;
  • Acquistare prodotti nei mercati locali;
  • Rispettare e celebrare le tradizioni del posto;
  • Rispettare le norme culturali e i codici di comportamento del luogo;
  • Se si visitano siti d’interesse, scegliere orari in modo da evitare l’eccessiva presenza di turisti.

Uno dei modi migliori per viaggiare sostenibile, stare in salute e godere delle bellezze che il nostro Bel Paese ci offre è…mettersi uno zaino in spalla!

Le mete sono infinite, dalle città d’arte ai percorsi lungo le antiche vie di comunicazione, dai sentieri che attraversano in lungo e in largo la nostra penisola ai millenari tratturi usati per le transumanze, immersi in paesaggi incantati. Vediamo insieme qualcuna di queste possibilità.

Anziani viaggiano zaino in spalla - blog di viaggi

Città d’arte da visitare sostenibilmente

Roma, Firenze, Venezia, Napoli sono senz’altro le mete più conosciute. Esistono però anche altre città che meritano un viaggio con lo zaino in spalla. Ne segnaliamo due:

  • Ferrara, città Patrimonio dell’Umanità insieme con il delta del Po, è stata una delle capitali europee della cultura, dell’arte, della politica, della gastronomia, punto di riferimento per artisti, poeti e cantori; il punto di partenza ideale per una visita a Ferrara è il Castello Estense. Simbolo indiscusso della città, sorge imponente nel centro storico ferrarese: è uno dei rari esempi di castello con fossato con acqua visibile ai nostri giorni in Italia. Nei pressi del castello si trova la Cattedrale di San Giorgio Martire, imponente monumento di marmo bianco. Dopo essere stati al Museo della Cattedrale, merita una visita la meravigliosa Via delle Volte, chiamata così per via degli archi e dei passaggi sospesi che la caratterizzano. Altri luoghi da visitare sono il Palazzo dei Diamanti, il Corso Ercole d’Este – due km di antica strada medioevale senza negozi – e la cinta delle mura, la più lunga d’Europa, 9 km di mura antiche ben conservate;
  • Bergamo, prendete la funicolare che parte dalla Città Bassa e salite verso Città Alta, il cuore storico di Bergamo; Qui trovate la Piazza Mercato delle Scarpe: il nome vi dice qual era la funzione di questo luogo. Pochi passi e siete in Piazza Vecchia, una delle più armoniose e belle piazze italiane. Qui c’è quasi tutto quello che merita una vostra visita: il Palazzo della Ragione con la sua meridiana e il museo degli Affreschi. Ancora pochi passi e si arriva nel cuore religioso di Bergamo: la Piazza del Duomo con la Basilica di Santa Maria e la Cappella Colleoni.
Viaggiare sostenibile rispettando le culture locali - Blog di viaggi

Cammini da fare zaino in spalla

Tantissimi sono i percorsi disponibili, che collegano due o più località attraversando luoghi poco conosciuti, incontrando monumenti ed edifici storici e transitando per paesaggi indimenticabili. Ecco qualche esempio:

  • Il Cammino Celeste – Da Aquileia (UD) al monastero di Monte Lussari

Questo itinerario, percorribile in dieci giorni, è lungo 210 chilometri. Parte nelle Alpi, da Aquileia, antica e meravigliosa città friulana tra le Alpi, e arriva a un monastero eretto tra il Cinquecento e il Seicento sul Monte Lussari, a 1790 metri di altitudine. Meglio percorrere il cammino nei mesi tra giugno a settembre (negli altri periodi c’è il rischio di nevicate) Questo splendido itinerario, segnalato da un logo che rappresenta un pesciolino azzurro, vi permette di esplorare aree incontaminate, tra rifugi immersi nel silenzio e paesaggi mozzafiato in aree non frequentate dal turismo di massa , nella parte d’Italia che confina con la Slovenia e l’Austria.

La Via degli Dei da Bologna a Firenze

Punto di partenza è a Bologna, dalla bellissima Piazza Maggiore; l’arrivo è in Piazza della Signoria, a Firenze. Il percorso, di 130 chilometri, percorribile con tempistiche che vanno dai quattro giorni a una settimana, è suddiviso in diverse tappe e si snoda dai colli bolognesi sino al Mugello, attraversando luoghi antichi e dimenticati che custodiscono i tesori dell’Appennino. Un viaggio zaino in spalla tra badie, conventi e ville Medicee, camminando sui resti dell’antica Via Flaminia Militare, in una natura lussureggiante e piena di fascino.

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 4

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento