Al momento stai visualizzando I migliori trekking per principianti in Italia

I migliori trekking per principianti in Italia

5 escursioni di trekking da fare in Italia per tutti

Il trekking è oggi una delle attività all’aria aperta più praticata da chi ama il movimento e la libertà. La cosa più entusiasmante di questo sport outdoor è che alcuni sentieri possono essere praticati da tutti, anche con famiglie e bambini al seguito: ci sono molti trekking per principianti in Italia che non hanno nulla da invidiare a quelli per esperti. Non conta la difficoltà, ma il modo di approcciarsi verso un ambiente in cui dobbiamo sentirci degli ospiti, rispettarlo e conservarlo in maniera responsabile.

In questo articolo, in collaborazione con la redazione di Vita Outdoor, suggeriamo alcune passeggiate che possono fare al caso vostro. Per approfondire i migliori cammini da fare in Italia regione per regione, scoprite quali sono le migliori attrezzature e tanto altro ancora sulle attività sportive ed outdoor.

Ma torniamo a noi, illustrandovi i migliori trekking per principianti da fare in Italia, adatti a tutte le persone che hanno voglia di avventurarsi in nuove esperienza a contatto con la natura.

itinerari di trekking da fare in famiglia in Italia - blog di viaggi

Trekking in Trentino-Alto Adige a Molveno

Iniziamo dal Trentino-Alto Adige, precisamente dal piccolo borgo di Molveno. Questo paesino è conosciuto per il colore azzurrassimo delle sue acque che bagnano le sponde della terra ferma. L’itinerario di trekking inizia dall’altopiano di Pradel raggiungibile dall’abitato di Molveno attraverso la funivia. Il sentiero da seguire è il SAT n. 340 con direzione Rifugio Croz dell’Altissimo. La prima parte di trekking sarà svolta all’interno di un fitto bosco, successivamente su delle rocce con vista sulle Dolomiti.

itinerario di trekking sul borgo di Molveno - blog di viaggi

Trekking in Lombardia ad Almenno San Bartolomeo

Il borgo di Almenno San Bartolomeo è situato a solo un’ora di macchina da Milano ed è poco distante dalla città di Bergamo. Questo sentiero di trekking si svolge praticamente tutto in pianura ed è accessibile da chiunque. L’itinerario che proponiamo segue il percorso CAI 571 con inizio nel Comune di Almenno San Salvatore fino al punto di osservazione panoramico chiamato il balcone Roncola.

Trekking in Toscana ad Abetone – Cutigliano

Nel comune di Abetone – Cutigliano troviamo un centro storico medievale molto interessante da visitare. Le passeggiate da fare in questo luogo sono molteplici, in particolare quella più apprezzata e conosciuta è quella da fare sul Lago Scaffaiolo. L’itinerario che segue parte dalla funivia di Cutigliano fino alla Doganaccia (puoi svolgere questo tratto anche a piedi) per poi continuare lungo il crinale per un totale di tre ore andata e ritorno.

Trekking sulla Costiera Amalfitana lungo il Sentiero dei Limoni

Spostandoci in Campania, anche la costiera amalfitana è uno di quei luoghi dove la rete escursionistica è molto fitta. Qui abbiamo uno dei trekking più pittoreschi e amati in Italia, soprattutto dai turisti stranieri che invadono queste località durante il periodo estivo. Il sentiero va da Maiori a Minori e prosegue per ben 9 chilometri con un tempo di percorrenza stimato di andata e ritorno di 5 ore. A differenza di altri sentieri italiani, questo trekking attraversa distese di limoneti e giardini. Anche questo non presenta dislivelli improponibili, quindi consigliato a tutti.

I viaggi italiani da fare in maniera sostenibile - Blog di viaggi

Il Cammino dei Venti in Sicilia

Il Cammino Dei Venti rientra nella sentieristica dei cammini francescani, oggi diventati sentieri di trekking da fare in Sicilia molto frequentati e apprezzati. L’itinerario parte da Nicosia in provincia di Enna, raggiungendo Gangi, ovvero quello che oggi viene definito il “Borgo dei Borghi”. Questo sentiero è adatto a principianti ed escursionisti che iniziano per la prima volta a prendere confidenza con questo sport; non comporta grandi difficoltà ma la lunghezza di 24 km richiede un grande sacrificio nel camminare per molte ore.

Zaino in spalla per un viaggio sostenibile in Italia - Blog di viaggi

In questo articolo abbiamo elencato cinque sentieri di trekking per principianti in Italia. Ricorda sempre, che soprattutto alle prime esperienze è bene attrezzarsi nel modo giusto evitando di incappare in situazioni spiacevoli.

Viaggia leggero e responsabilmente!

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento