Al momento stai visualizzando Trekking da Marina di Camerota a Porto Infreschi

Trekking da Marina di Camerota a Porto Infreschi

Itinerari di trekking da fare sulla costiera cilentana

Ciò che contraddistingue il Cilento è il lavoro millenario dell’uomo che, senza stravolgere il paesaggio circostante, ha realizzato opere tipiche della zona che si incontreranno lungo il percorso: i muretti a secco sono ben riconoscibili ed hanno un impatto davvero minimo rispetto ai moderni in cemento armato; casali in pietra realizzati in simbiosi perfetta con il territorio aspro ed irregolare, frutto di lavoro duro e scrupoloso, senza mai intaccare la natura del luogo.

Il Cilento sostenibile passa anche da Marina di Camerota attraversando le sue splendide spiagge, spesso nascoste da una natura selvaggia ed incontaminata della costiera cilentana: scenari naturalistici dove il tempo si è fermato e gli spazi sembrano essere infiniti. Una delle possibili escursioni da fare a Marina di Camerota in tutte le stagioni è quella che va dalla spiaggia di Pozzallo, passando per Cala Bianca, Iscolelli fino a Porto Infreschi. Queste sono alcune delle escursioni da fare nel Cilento.

Il percorso del sentiero della Primula a Palinuro nel Cilento - Blog di viaggi

Sentiero dalla spiaggia di Pozzallo alla Baia degli Infreschi

Questo è l’itinerario classico per la vostra escursione da Marina di Camerota fino a Porto Infreschi, in pieno Parco Nazionale del Cilento. E’ adatta a tutti poiché non prevede tratti impegnativi. Sono due i punti da cui partire per questa escursione: il primo totalmente a piedi è dalla spiaggia Lentiscelle adiacente al Porto di Camerota, il secondo (in macchina) è segnato sulla mappa dove parcheggiare e proseguire a piedi. E’ una strada sterrata che tende a stringersi lentamente fino a diventare un sentiero ben visibile senza possibilità di perdersi. Gli scorci da questi punti iniziano a diventare interessanti. La prima tappa è la spiaggia di Pozzallo con piccolo ristoro annesso;

Escursione da Marina di Camerota - blog di viaggi
Come arrivare alla spiaggia di Pozzallo a Marina di Camerota - Blog di viaggi

Come arrivare a Cala Bianca nel Cilento

Seguendo il letto del fiume si risale lentamente la collina, e dopo alcuni brevi tornanti si aprirà sotto di voi una delle spiagge più belle d’Italia e della costiera Cilentana: Cala Bianca. Lasciate il sentiero principale svoltando a destra come indicato dalla cartellonistica, seguite le frecce a terra e scendete fin giù nella caletta. Cala Bianca è chiamata così proprio per la conformazione e colorazione dei suoi ciottoli, lisci e privi di qualsiasi nervatura: queste sono anche ottime insenature per lo snorkeling nel Cilento. Da tener presente che qui il sole andrà via dopo le 16.30 in piena estate.

Indicazioni per arrivare nella spiaggia di cala Bianca - Blog di viaggi
Una delle spiagge più belle d'Italia a marina di Camerota - Blog di viaggi

Da Cala Bianca, per arrivare alla spiaggia di Iscolelli e Porto Infreschi raggiungete l’Oasi degli Infreschi, un agriturismo a chilometro zero ideale per assaggiare piatti locali cucinati con passione e dedizione. Da qui sono tre le strade da seguire per raggiungere altrettanti destinazioni:

  • Iscolelli: vere e proprie piscine naturali incastonate nella scogliera a picco sul mare, con una piccola lingua di spiaggia a ciottoli bianchi; non facile da trovare e senza alcuna indicazione. Ecco perché vi dirò dove si trova e come raggiungere Iscolelli: dall’azienda agricola Oasi Infreschi seguire, come indicato sulla mappa una carrareccia per circa 250 metri fino al raggiungimento sulla sinistra di un “parcheggio” qualche metro dopo un gruppo di case. Da qui in sentiero a terra è ben visibile, segnato anche da alcune strisce di colore verde. Le piscine naturali di Iscolelli sono relax allo stato puro. Non dimenticatevi la maschera, fondamentale per ammirare i fondali dell’area protetta del Parco Nazionale del Cilento.
  • Torre saracena: una volta risaliti al parcheggio segnalato sulla mappa, proseguite verso la punta più estrema fino al raggiungimento della torre saracena usata per gli avvistamenti. Qui è il momento di fermarvi e pensare lasciandosi trasportare dal vento e dal rumore del mare.
Come arrivare alla spiaggia Iscolelli di Marina di camerota - Blog di viaggi
Escursione alla spiaggia Iscolelli di Marina di Camerota - Blog di viaggi
Piscine naturali nel Cilento - Blog di viaggi
  • Porto Infreschi: raggiungibile a 10 minuti dall’azienda agricola; nulla di impegnativo ma un lento avvicinarci in una delle baie più belle d’Italia, con acque sorgive che escono direttamente dal sottosuolo rendendo questo luogo unico nel suo genere.
Escursione di trekking alla Baia Porto Infreschi di Marina di Camerota - Blog di viaggi
La spiaggia di Porto Infreschi a Marina di Camerota - Blog di viaggi

Questo trekking è adatto a tutti, ma per i più pigri queste calette possono essere raggiunte anche in barca con escursioni dal porto di Palinuro, ma non rientrano nel mio modo di viaggiare sostenibile. Se poi, siete stanchi e cotti dal mare e volete un po’ di refrigerio nella natura selvaggia del Parco, affidatevi alle escursioni per le Cascate dai capelli di Venere.

Escursione alla Cascate dai Capelli di Venere - Blog di viaggi

Cosa portare nello zaino:

Non è un trekking impegnativo, ma consiglio sempre un’attrezzatura adeguata ad ogni situazione; ecco la mia lista di cosa portare nello zaino in escursione nel Cilento:

  • scarpe da trekking, anche basse fino alla caviglia;
  • bastoncini telescopici o in alternativa un bastone resistente recuperato durante il sentiero senza però intaccare nuovi arbusti; E’ molto importante in questa escursione almeno un bastoncino;
  • Borraccia in alluminio con almeno 2 litri d’acqua nei periodi estivi; durante queso tragitto non c’è alcuna possibilità di fonti di acqua;
  • pranzo a sacco preferibilmente senza insaccati;
  • macchina fotografica;
  • costume da bagno, maschera e pinne per la stagione estiva;
  • Cappello e crema solare;
  • tutto quello che è superfluo lasciatelo a casa!

Scheda tecnica trekking Baia Infreschi e Cala Bianca

  • Punto di partenza percorso: Porto di Marina di Camerota spiaggia Lentiscelle, oppure raggiungere in macchina il punto indicato sulla mappa;
  • Difficoltà percorso: T
  • Lunghezza percorso: circa 10 km a/r
  • Tempo percorso: 5 ore circa
  • Tipo di percorso: Sentiero parzialmente segnalato;
  • Altezza massima: 130 m.

Ti è piaciuta la mia esperienza?

Voto medio 4.8 / 5. Voti totali: 6

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia un commento